Cambogia Destinazione Sud Est Asiatico

Takeo, Angkor

È il primo tempio montagna di Angkor costruito interamente in arenaria

Da Banteay Srei mi sono spostato immediatamente a ovest del Baray Orientale per la visita a Takeo.

Takeo è dedicato a Shiva. Iniziato da Jayavarman V nel 975 e ripreso dal suo successore non è mai stato terminato. Ta Keo ha cinque torri santuario disposte a quiconcia, che si ergono sul livello superiore di una piramide a gradoni di cinque piani circondata da un fossato, in una rappresentazione simbolica del Monte Meru.

In evidenza

È il primo tempio montagna di Angkor costruito interamente in arenaria
Prime gallerie ad Angkor coperte da una volta di mattoni
Uno dei primi esempi di prasat cruciformi
Assenza di decorazioni sui prasat sommitali

Disposizione

I primi due livelli della piramide sono due ampie terrazze. Entrambe hanno un gopura in corrispondenza di ciascuno dei quattro punti cardinali. Ogni gopura ha tre ingressi indipendenti e una torre centrale.

Il primo livello è racchiuso da un muro cieco; sul lato est si trovano due lunghi edifici rettangolari.

Il secondo livello è delimitato da  una galleria continua coperta da una volta in mattoni, che presenta finestre cieche a colonnette sul lato esterno e finestre aperte, sempre con colonnette, su quello interno.
Negli angoli del lato orientale vi sono due costruzioni, simili, ma più corte, a quelle del primo livello; spostandosi al centro si trovano due piccole biblioteche.

La piramide quadrata finale si innalza sopra la seconda terrazza come un corpo unico, visto che i tre gradoni che la costituiscono hanno spaziature laterali scarse e percorribili con difficoltà, tanto che le quattro scalinate che portano alla sommità non hanno soluzione di continuità e sono molto ripide. Quella a est è la più accessibile.

Sulla cima della piramide ci sono le cinque torri santuario disposte a quiconcia. Sono a pianta cruciforme e posizionate su un proprio basamento.

Da Takeo ho raggiunto Angkor Thom e sono entrato attraverso Victory Gate, ho percorso il Viale della Vittoria fino alla Piazza Reale per la visita al Khleang settentrionale, a Phimeakanas e al Bapuon.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.