Bottle Beach, Koh Phangan
Destinazione Thailandia Il Sud

Bottle Beach, Koh Phangan

Una delle spiagge più belle dell’isola

Bottle Beach, paradiso tropicale

Bottle Beach, Haad Khuad in lingua thai, è una delle spiagge più conosciute e più belle di Koh Phangan. Negli anni passati l’accesso via terra era molto difficile da percorrere e l’unico modo per arrivare era a bordo di una long-tail boat. Per questo motivo è rimasta poco sviluppata, molto tranquilla e mai troppo affollata.

Bottle Beach, Koh Phangan

Bottle Beach, Koh Phangan

La spiaggia, morbidamente curva, è di sabbia bianca, molto fine. L’acqua è trasparente per la maggior parte dell’anno. È un buon posto per nuotare e fare snorkeling, anche in condizioni di bassa marea. Ci sono molte rocce, piccoli pesci e alcuni coralli già a breve distanza dalla riva.

Dove si trova

Bottle Beach si trova sulla costa nord di Koh Phangan. E’ situata tra le baie di Chaloklum e Thong Nai Pan. Due grandi promontori montuosi separano la spiaggia da queste due baie.

Un po’ di storia

L’insediamento dei pescatori cinesi
Come per tutte le altre spiagge di Koh Phangan, non esiste una vera storia scritta. Prima dell’arrivo di internet, le informazioni erano pochissime, basate sul ricordo degli anziani. Ancora oggi si discute dove e quando si è tenuto il primo Full Moon Party. L’unica fatto storico accertato è che circa 200 anni fa si insediarono alcuni pescatori cinesi.

L’arrivo degli hippy
Negli anni ’80, Koh Samui divenne una destinazione popolare tra i backpaker, aprendo le isole vicine al turismo su larga scala. Un flusso di hippy, disilluso dalla crescente commercializzazione di Koh Samui, scelse Koh Phangan come isola preferita. Mentre la maggior parte gravitava attorno a Haad Rin, alcuni iniziarono a cercare spiagge più isolate, belle e meno costose. Così fu trovata Bottle Beach, accessibile solo in barca o attraverso la foresta. Era il rifugio perfetto. Furono costruiti i primi bungalow, molto spartani. Ai quei tempi non c’era elettricità, nessun negozio, nessuna strada e nessuna copertura telefonica. Come Thong Nai Pan, fu la riserva speciale per quei viaggiatori in perenne ricerca di luoghi incontaminati.

Bottle Beach da ovest

Lo sviluppo turistico
Questo durò fino alla fine degli anni ’90. Mentre cresceva la fama del Full Moon Party, Bottle Beach iniziò a perdere parte del suo carattere hippy. Divenne meta sempre più popolare tra i viaggiatori “zaino in spalla” che esploravano l’Asia sud orientale . Non fu più la riserva di poche persone, che iniziarono a dover condividere la “loro” spiaggia con visitatori sempre più numerosi.

La fine del paradiso
I luoghi cambiano con i tempi. Il punto di svolta fu nel 2004, quando venne costruita la strada tra Bottle Beach e Thong Nai Pan Noi. Per molti segnò l’inizio della distruzione di quel paradiso, perché avrebbe dato via libera allo sviluppo turistico. Queste previsioni sono state in parte realizzate. I prezzi sono aumentati e oltre a Bottle Beach 1 sono stati aggiunti altri 3 resort. È stata costruita pure una piscina. I discendenti dei pescatori cinesi che colonizzarono Bottle Beach sono ancora i proprietari della spiaggia. Fino ad oggi hanno resistito alle lusinghe degli “sviluppatori” che vorrebbero trasformare il luogo in un’enclave di lusso. L’hanno sì modernizzato, ma senza mai venir meno alla loro responsabilità di mantenere intatta la sua naturale bellezza.

Bottle Beach da est

Come raggiungere Bottle Beach

Fino a quando non verrà costruito l’aeroporto, a Koh Phangan si arriva via mare. Dal molo principale di Thongsala è possibile prendere un songthaew fino a Bottle Beach o fino a Chaloklum e da qui una long-tail boat.

Con il songhtaew
I songhtaew che vanno direttamente a Bottle Beach percorrono la strada che parte da Baan Tai e va a Thong Nai Pan. Poco prima di girare per Thong Nai Pan Noi, c’è la strada per la Bottle Beach. Questa è sterrata con alcuni tratti molto ripidi e in pessime condizioni. I songthew attendono l’arrivo dei ferry al molo di Thongsala e partono quando sono al completo. Se siete di fretta, potete noleggiare l’intero mezzo per 1.500 baht. Il viaggio dura un’ora e un posto dovrebbe costare sui 200 baht.

Bottle Beach, Koh Phangan

Bottle Beach, Koh Phangan

Con il songthaew e una long-tail boat
La rotta più suggestiva per Bottle Beach è quella che passa da Chaloklum. È possibile prendere un songthaew da Thongsala a Chaloklum, dove è facile affittare in condivisione una long-tail boat che, costeggiando il promontorio, vi porterà alla spiaggia. La strada da Thongsala a Chaloklum è in piano e asfaltata. Il viaggio dura circa 25 minuti e costa 150 baht a persona. La traversata in barca da Chaloklum dura circa 15 minuti e costa 100 baht a persona.

Da Thong Nai Pan
Se si parte da Thong Nai Pan c’è la possibilità di prendere un songthaew o una long-tail boat. Il viaggio in barca dura 20 minuti e costa 150 baht.

Il sentiero da Haad Khom a Bottle Beach

Il percorso valica il promontorio che divide Haad Khom da Bottle Beach, attraversando una fitta foresta tropicale. É lungo 4 km e richiede circa tre ore per essere completato. Haad Khom è la spiaggia che si trova 3 km a est della baia di Chaloklum. Il cammino è impegnativo, con tratti molto ripidi, e deve essere affrontato da escursionisti esperti.

Bottle Beach, tratto del sentiero da Head Khom

La particolarità del sentiero sono le bottiglie di plastica, legate ad alberi e cespugli, che indicano la via. Sono molto frequenti, quindi se vi capita di camminare per più di 2 minuti senza vederne una, significa che siete fuori sentiero e che dovete ritornare all’ultima avvistata. Non aspettatevi di incontrare molte persone. Lungo il percorso ci sono alcuni punti panoramici, con spettacolari viste sul mare.

Bottle Beach, panorama dal sentiero

Bottle Beach, panorama dal sentiero

La strada da Thong Nai Pan Noi

La strada da Thong Nai Pan Noi è lunga 4 km e parte dalla strada principale, 300 metri a sinistra prima di girare per Thong Nai Pan Noi. C’è un grande cartellone sull’angolo, che pubblicizza l’Haad Khuad Resort e che indica chiaramente la direzione da prendere. Dopo una breve discesa, abbastanza sconnessa, che porta a un gruppo di case, la pista sterrata diventa molto più facile. Percorsi circa 500 metri si svolta a sinistra. I punti di riferimento da cercare sono un cartello indicatore per “Bottle Beach Resort”, una piccola freccia nera e un grande giara di terracotta.

Bottle Beach, l'inizio della strada per la spiaggia

Bottle Beach, l’inizio della strada per la spiaggia

Subito dopo la strada diventa più ripida, in pessime condizioni e più difficile da percorrere. Se siete in scooter, prima di decidere di tornare indietro, tenete presente che questo tratto è lungo 200 metri. Una volta superate le difficoltà, il percorso diventa più facile. Affrontatelo con molta prudenza e attenzione.
La strada prosegue per 2 km su una pista leggermente sabbiosa attraverso un bosco di palme da cocco. Si arriva a una biforcazione. E’ indifferente quale strada prende, a meno che non si desideri andare in un resort specifico. La diramazione a sinistra va a Bottle Beach 2 e Haad Khuad Resort, mentre la diramazione a destra a Bottle Beach 1. In entrambi i casi si arriva sul retro dei resort. Parcheggiate la moto nelle apposite aree designate e camminate tra gli edifici per raggiungere la spiaggia.

Bottle Beach, il tratto più sconnesso della strada

Bottle Beach, il tratto più sconnesso della strada

1 commento

  1. Federico

    Grazie Roberto, ottima recensione 😊 veramente molto utile, penso di andare nei prossimi giorni a farci un giro. Sono a Koh Pha-ngan con la mia ragazza e ci fermeremo per 4/5 giorni. Grazie per la recensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.