Destinazione Thailandia Il Sud

Isole Similan, Phuket

Il paradiso esiste, un po' di geografia

Il gruppo delle isole Similan è considerato da National Geographic uno tra i dieci migliori siti di immersioni del pianeta. Dal 1982 è parco marino, Mu Koh Similan National Park, ed è situato 60 km ad ovest di Khao Lak e 100 km a nord ovest di Phuket, nel Mare delle Andamane, Oceano Indiano. Il parco si estende su 140 kmq, dei quali 16 kmq sono costituti dalle isole.

Similan è una parola malese che significa nove, gruppo di nove isole. Queste sono disposte in una lunga catena di 25 km e sono chiamate Koh Huyong, Koh Payang, Koh Payan, Koh Miang, Koh Ha, Koh Payu, Koh Pusa, Koh Similan e Koh Bangru ma sono comunemente indicate rispettivamente con un numero da 1 a 9. Nel 1998 il confine del parco è stato ampliato per comprendere anche Koh Tachai e Koh Bon, due isole a nord delle Similan.
Le isole sono costituite da formazioni di granito, ricoperte da una fitta vegetazione tropicale. Il punto più alto è a Koh Similan ed è di 244 metri sul livello del mare. La caratteristica peculiare è che sul versante ovest i massi granitici costituistono un versante piuttosto ripido che continua sott’acqua, costituendo un ambiente marino di straordinaria bellezza, mentre sul versante est si trovano le spiagge di sabbia bianca finissima che scendono fino a 40 metri di profondità, tutte corredate da stupendi giardini di corallo.

La distanza dalla terraferma e la mancanza di veri centri abitati fanno si che l’acqua abbia un’eccezionale limpidezza, con perfetta visibilità fino a 30 metri e oltre.

Da quando è parco marino l’accesso alle isole è strettamente controllato. E’ bandita l’attività di pesca; non ci sono moli e le barche devono utilizzare solo gli ormeggi predisposti ed utilizzare sistemi di acque reflue chiusi; i turisti possono sbarcare solo sulle isole n°4 e n°8; sulle altre è vietato in quanto sono zone di riproduzione delle tartarughe marine. Gli unici residenti sono i rangers del parco e il personale di supporto alle attività turistiche.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.