Koh Phangan, l'isola di Koh Ma
Destinazione Thailandia Il Sud

Koh Phangan, l’isola del Full Moon Party

Informazioni utili per organizzare la vostra visita

Koh Phangan, l’isola perfetta per le vostre vacanze

Koh Phangan è stata per molto tempo la meta preferita per backpackers e ravers di tutto il mondo. Ancora oggi si riuniscono sull’isola per partecipare alle feste che l’hanno resa così famosa. Una di queste è il celebre Full Moon Party, che da 20 anni si tiene ogni mese sulla spiaggia di Haad Rin. Koh Phangan è però assolutamente adatta anche ai viaggiatori che cercano luoghi tranquilli e poco frequentati, immersi in un ambiente naturale molto ben conservato. L’isola ha molti luoghi silenziosi e poco aggrediti dallo sviluppo turistico, che ricordano Koh Samui come era 15 anni fa.

Koh Phangan, la spiaggia di Mae Haad

Koh Phangan, la spiaggia di Mae Haad

Koh Phangan offre numerose spiagge di sabbia bianca fine lungo tutta la sua linea costiera. Alcune di queste, autentici paradisi tropicali, sono raggiungibili solo in barca. Una vasta zona montuosa occupa il centro dell’isola. É in gran parte classificata come parco nazionale e ricoperta da foreste incontaminate. La tutela di quasi la metà della superficie dell’isola permette di preservare un paesaggio molto suggestivo e, soprattutto, di evitare una selvaggia speculazione edilizia. Quindi, sia che amiate le spiagge silenziose o la musica assordante delle feste, Koh Phangan sarà in grado di soddisfare ogni vostra esigenza e scoprirete da soli perché questa isola è perfetta per le vacanze dei vostri sogni.

Koh Phangan, un po’ di geografia

Koh Phangan è situata nella parte meridionale del Golfo della Thailandia. Fa parte di un gruppo di oltre 40 isole, che costituiscono l’arcipelago di Samui. Ha due isole sorelle: la più grande Koh Samui a sud e la più piccola Ko Tao a nord. Koh Phangan si trova nella provincia di Suratthani, e l’omonimo capoluogo provinciale funge da principale hub per i trasporti via terra verso l’ isola. Koh Phangan dista 70 km dalla terraferma e circa 12 km da Koh Samui, che ospita l’aeroporto più vicino.

Koh Phangan, mappa turistica

La costa nord orientale

La selvaggia costa nord orientale è la regione più montuosa dell’isola. Meravigliose colline vulcaniche scendono scoscese fino al mare. In quest’area si trovano poche spiagge, incastonate in profonde insenature, che sono la perfetta rappresentazione del paradiso tropicale. Haad Khuat (bottle beach), Thong Nai Pan Yai e Thong Nai Pan Noi sono le spiagge più famose dell’isola.

La costa nord occidentale

La costa nord occidentale è il tratto più interessante per gli amanti di immersioni e snorkeling. Da Haad Son (la spiaggia segreta) fino a Koh Ma, ci sono siti di immersione in ogni spiaggia, alcuni raggiungibili a nuoto, adatti a ogni livello di subacqueo. Da Ao Srithanu, la barriera corallina inizia in prossimità della spiaggia e gli ampi spazi di sabbia che dominano la costa meridionale diventano più piccoli. La costa diventa più frastagliata, formando molte baie che isolano ogni spiaggia, rendendo molto suggestivo il paesaggio.

Koh Phangan, la baia di Thong Nai Pan

Koh Phangan, la baia di Thong Nai Pan

La costa sud ovest

Il sud ovest è occupato da un’ampia area pianeggiante. Qui si trova Thongsala, il capoluogo, che funge da principale centro per i servizi e i trasporti, sia marittimi che terrestri. Ci sono le principali banche, l’ufficio postale, il comando di polizia, numerosi bancomat, grandi supermarket e mercati alimentari. A sud di Thongsala, la linea costiera è occupata da un lunghissimo tratto di sabbia che si estende per chilometri fino alle colline di Haad Rin. A nord invece, si trovano alcuni rilievi che arrivano fino al mare, formando ampie insenature, colonizzate da mangrovie, e piccole baie. Nel sud ovest, le spiagge sono molto belle ma, per il basso fondale, sono poco adatte alla balneazione, soprattutto nei periodi di bassa marea.

La costa nord est

Il nord est è quasi completamente occupato da ripide colline, ricoperte da foreste tropicali. Per le spiagge, si parte dalle piccole baie della costa est, raggiungibili solo in barca, fino alle grandi spiagge di Haad Leela e Haad Rin, famosa per il Full Moon party.

Koh Phangan, la spiaggia di Haad Rin

Koh Phangan, la spiaggia di Haad Rin

Il clima di Koh Phangan

Il clima di Koh Phangan è monsonico tropicale con temperature che variano tra i 25 e i 34 °C. Con l’esclusione del periodo delle piogge, Koh Phangan può essere visitata tutto l’anno.
La stagione secca, da fine dicembre a marzo. É l’alta stagione per eccellenza. Febbraio e Marzo sono i mesi migliori. Fa caldo, ma non è molto umido e il cielo è terso.
La stagione calda e umida, da Aprile a Settembre. Verso la fine della stagione secca, il caldo e l’umidità aumentano rapidamente. Ci sono frequenti temporali, ma sono di breve durata e subito dopo ritorna il sereno. Maggio può essere un po’ più piovoso, per poi diminuire in estate fino all’arrivo del monsone, verso la metà di Ottobre.
La stagione delle piogge, da Ottobre a Dicembre. In alcune annate, come nel 2016, il monsone arriva in ritardo e piove fino a metà gennaio. Non piove tutto il giorno e per tutto il periodo, ma c’è una discreta probabilità che l’isola venga colpita da tempeste tropicali che durano diversi giorni, causando allagamenti e l’interruzione dei collegamenti marittimi e aerei.

Koh Phangan, carta climatica

Koh Phangan, carta climatica

Koh Phangan, le maree stagionali

Questo è un altro fattore importante da considerare perché influisce molto sulle attività che si intendono svolgere sull’isola. Da aprile a ottobre c’è bassa marea, soprattutto di giorno. In alcune spiagge come ad esempio Srithanu, Haad Chao Phao, Haad Yao e Haad Salad, si può nuotare solo nel periodo di alta marea, da novembre a marzo. Le spiagge sulle coste nord e orientali, come Bottle Beach, Thong Nai Pan Noi e Yai, Haad Sadet, Haad Thian sono invece ottime per nuotare tutto l’anno.

Koh Phangan, carta schematica delle maree

Koh Phangan, carta schematica delle maree, da altthaiman.ru

Come raggiungere Koh Phangan

Il modo più semplice e veloce per raggiungere Koh Phangan è quello di volare a Koh Samui. Per chi vuole contenere il budget di spesa, è molto più conveniente l’aeroporto di Suratthani. Via terra, il treno cuccette notturno è l’opzione migliore, mentre l’autobus è la più economica. I ferry per Koh Phangan partono ogni ora da Samui e ogni due ore dalla terraferma. Ci sono servizi frequenti anche da Koh Tao.

In autobus

La maggior parte delle agenzie di viaggio vende il trasferimento da Bangkok a Koh Phangan per circa 1000-1300 baht a persona, comprendente il biglietto del bus e del traghetto. Gli autobus partono da Bangkok alle 19.00 circa e arrivano alla mattina presto a Suratthani, in tempo per il primo traghetto. Per tornare, si deve partire da Phangan entro le 13.00 per prendere l’autobus per Bangkok.
Un’altra opzione conveniente è viaggiare con l’autobus governativo 999, che sale direttamente sul Raja Ferry e risparmia tempi e disagi del cambiare i mezzi di trasporto. Sono 15 ore di viaggio e il biglietto costa fino a 1000 Baht. Ci sono infine molte altre linee di autobus (soprattutto minibus) che collegano Suratthani con altre importanti destinazioni.

In treno

Viaggiare con un treno cuccette è una soluzione molto confortevole. Il meglio è naturalmente la prima classe con due cuccette e un lavandino per ogni scompartimento. Prenotate con buon anticipo perché i posti sono limitati e, soprattutto in alta stagione, si esauriscono in fretta. Potete acquistare i biglietti direttamente dal sito delle ferrovie thailandesi. Per Phangan ci si ferma alla stazione di Suratthani, che si trova pochi chilometri dalla città. La maggior parte dei treni arriva al mattino e troverete alcuni addetti che vi porteranno agli autobus per il porto. Se arrivate a Suratthani senza il biglietto del traghetto, di fronte alla stazione ferroviaria ci sono molte agenzie di viaggio, che organizzano anche il trasferimento al molo.

In aereo

L’aeroporto di Koh Samui è quello più comodo, con Bangkok Airways che vola più volte al giorno da Bangkok, Krabi, Phuket, Pattaya, Singapore, Penang, Kuala Lumpur e Hong Kong. L’ultimo ferry per Koh Phangan parte dal Big Buddha Pier alle 18.30, quindi per i voli che arrivano dopo le 17:00 dovete noleggiare un motoscafo privato o dormire a Koh Samui. Durante il Full Moon Party, ci sono barche da Samui tutta la notte per 300 Baht a persona.
Una soluzione più economica è volare agli aeroporti di Suratthani e Nakhon Si Thammarat. Da qui si va ai moli in minibus, in poco più di un’ora. Nok Air e Air Asia vendono il trasferimento completo, aereo-minibus-ferry. Io li ho provati entrambi e mi sono trovato molto bene. Sono ben organizzati, convenienti e non dovrete preoccuparvi di nulla. Il servizio di Nok Air è più veloce, poco più di 5 ore, perché utilizza i catamarani della Lomprayah.

In ferry

I ferry per Koh Phangan partono dai moli di Donsak, raggiungibile in circa un’ora di minibus da Suratthani. Le compagnie che operano il passaggio sono la la Lomprayah, la Seatran, la Songserm e la Raja, che trasporta anche ogni tipo di autoveicolo. Tutte organizzano anche il trasferimento completo da Bangkok.
Da Samui, il punto più breve per attraversare è partire da Bophut e Mae Nam, con molti battelli che vanno a Koh Tao fermandosi al molo di Thongsala.
Se siete di fretta o siete arrivati troppo tardi per uno dei servizi regolari di ferry, potete prendere una speed boat da Samui, che impiega circa 20 minuti per l’attraversata tra le due isole.
Infine, c’è una night boat che parte da Suratthani alle 23:00 e arriva a Phangan alle 6:00. Mentre al contrario, parte da Phangan alle 22:00 e arriva a Suratthani alle 4:00.

Powered by 12Go Asia system

Muoversi sull’isola

In scooter

Scooter da 125-150 cc possono essere noleggiati per 250 baht al giorno. Noi stranieri, quasi senza eccezioni, dobbiamo lasciare il nostro passaporto come cauzione. Anche se rara la richiesta ingiustificata di risarcimento danni, vi consiglio prima di partire di fare un esame accurato del mezzo, scattando fotografie di graffi e ammaccature già esistenti. Guidate con molta prudenza e sobri, indossando casco, scarpe e un minimo di vestiario.

In songthaew

È importante notare che tutto il servizio di taxi su Koh Phangan è fornito da songthaew e pick-up. Per le tariffe, si parte da 100 baht, per andare da Thongsala a Haad Rin, per arrivare a 300 baht, per località più distanti come Thong Nai Pan. Questi prezzi sono per persona e di giorno. Possono variare in funzione della stagione e dell’ora. Il più delle volte, i taxi partono quando sono al completo. Concordate sempre il prezzo prima di salire.

In barca

Alcuni anni fa, le long-tail boat erano l’unico modo per spostarsi a Koh Phangan. Ancora oggi sono un ottimo mezzo per visitare l’isola. Le spiagge della costa orientale di Haad Yuan, Thien, Yao (est) e Yang sono facilmente raggiungibili da Haad Rin Pier con una long-tail boat. Come pure Bottle Beach dal molo di Chaloklum. I taxi-boat sono disponibili anche da Thongsala, Ban Tai e dalla maggior parte delle spiagge. I costi sono simili ai prezzi di songthaew.

KoH KoH Phangan, Long-tail boat ormeggiate a Haad Salad, Haad Salad

KoH Phangan, Long-tail boat ormeggiate a Haad Salad

Che cosa vedere

Oltre alle bellissime spiagge, di cui vi ho accennato nel post precedente, Phangan offre molte altre attrattive. A 45 minuti di speed boat dall’isola si trova il parco marino di Ang Thong, un arcipelago di 40 piccole isole tropicali. Il parco offre spiagge stupende, grotte, un lago di acqua salata e foreste lussureggianti. É possibile fare kayak, snorkeling e immersioni. Ogni agenzia di viaggi vende l’escursione in giornata e “tutto compreso” al parco marino.

Ang thong National Marine Park da Samui-Boat.com

Ang Thong National Marine Park da Samui-Boat.com

L’interno dell’isola, dominato da una splendida foresta tropicale in gran parte intatta, ospita 6 cascate. Tra queste, le più facilmente raggiungibili sono le Than Sadet Waterfalls. Si sviluppano per 3 km e si presentano con grossi blocchi di granito che formano tantissime vasche d’acqua fresca. Re Rama V fu affascinato da questo luogo, tanto da visitarlo molte volte. In prossimità del fiume c’è un grande masso su cui è inciso il suo sigillo.
Per gli amanti dei templi buddisti, ce ne sono 4 importanti: Wat Phu Khao Noi, il tempio più antico dell’isola, Wat Pho, dove è possibile fare una sauna alle erbe, Wat Khao Tham, da cui si gode un bel panorama e l’interessante tempio cinese, in prossimità di Ao Chaloklum.



Booking.com

Che cosa fare

Koh Phangan offre un’ampia gamma di attività in grado di soddisfare ogni esigenza e rendere memorabile il vostro soggiorno. Come attività in acqua, oltre al nuoto, al snorkeling e alle immersioni, è possibile organizzare battute di pesca, fare windsurf e katesurf, affittare un kayak o una moto d’acqua, e molto altro ancora. Fuori dall’acqua si possono praticare molte attività sportive come mountain bike, escursionismo, rock climbing e altro ancora.
Per gli amanti della Thai boxe, oltre agli stadi dove assistere agli incontri, sull’isola ci sono scuole dove si tengono corsi regolari con maestri altamente qualificati, che parlano inglese. Infine a Koh Phangan sono presenti centri Yoga che ogni anno attraggono molti visitatori interessati alla dimensione spirituale. Tutti sono situati in luoghi molto tranquilli e suggestivi.
Per le immersioni subacquee, tutt’attorno all’isola sono presenti molti siti incantevoli, perfetti sia per principianti che per esperti subacquei. Dalle semplici immersioni dalla spiaggia alle uscite più lunghe in barca, potrete sperimentare il mondo affascinate delle immersioni tropicali. Sailrock, situato tra Koh Phangan e Koh Tao, è senza dubbio il sito più famoso. A Phangan sono presenti numerose scuole di immersioni in grado di istruirvi, assistervi e guidarvi alla scoperta dei fondali marini.

Koh Phangan, Full Moon Party, da In Sea Speedboat.

Infine, ma solo perché non ho più l’età, c’è il Full Moon Party, la Festa della Luna Piena, che ogni volta attrae più di diecimila giovani. É un grande evento che si svolge, dal tramonto all’alba, ogni mese sulla spiaggia di Haad Rin. In internet trovate tutte le informazioni per vivere al meglio la grande festa. Se non siete a Ko Pha Ngan per la luna piena, non vi preoccupate perché ci sono molte altre feste come Half Moon Party(2 volte al mese), Black Moon Party, e molte altre ancora. C’è sempre una festa sull’isola.

4 commenti

  1. Ciao Roberto, sono Enzo, il marito di Rosanna. Leggendo il tuo ultimo interessante articolo (come tutti gli altri del resto!) su Koh Phangan ci sono alcune indicazioni riportate su cui vorrei chiederti chiarimenti. Nella parte “Come raggiungere Koh Phangan” è scritto che in autobus la maggior parte delle agenzie di viaggio vende il trasferimento da Bangkok a Koh Phangan per circa 650 bath a persona, comprendente il biglietto del bus e del traghetto. Sul sito della Lomprayah ho visto che c’è un autobus che parte alle 6 e arriva alle 16.10 al costo di 1.300 bath (650 bath per i bambini) e un altro che parte alle 21 e arriva alle 10.45 al costo di 1.350 bath (680 bath per i bambini). Il costo che indichi tu (di circa la metà e quindi molto più conveniente) è proposto da qualche altra compagnia? Grazie mille per la tua disponibilità.

    • Roberto Pedroli

      Piacere di conoscerti Enzo. Hai ragione, è un refuso. Sono 1300 baht con la Lomprayah, che ha i ferry più veloci, 1000 baht con Seatran e 850 baht con Songserm Ti ringrazio per la segnalazione e provvederò a correggere al più presto. Grazie per i complimenti

  2. Ciao Roberto! Volevo sapere se puoi confermarmi che durante il full moon party ci sono barche che partono per tutta la notte da koh samui! Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.