Destinazione Thailandia L'Est

Le spiagge di Koh Samed – prima parte

Sabbia bianca e mare trasparente

Koh Samed e le sue 14 spiagge

La piccola Koh Samed è famosa per le sue spiagge, tra le più belle e suggestive di tutta la Thailandia. Se ne contano ben 14, dotate di sabbia corallina e mare limpido. Quasi tutte sono ottime per nuotare mentre l’atmosfera e il tipo di resort possono cambiare molto da una all’altra. Ad eccezione dell’esclusiva Ao Kiu Na Nok, sono tutte aperte al pubblico.

Koh Samed, vista da sud

Koh Samed, vista da sud

Orientamento

Koh Samed è un’isola di piccole dimensioni. A forma di T e orientata nord-sud, è lunga circa 7 km. Il molo principale è il Na Dan Pier, situato nella parte settentrionale. É attraversata da un’unica strada, in cemento e autobloccanti, dalla quale partono le vie laterali, a volte sterrate e molto sconnesse, che portano alle varie baie e calette.

Mappa turistica di Koh Samed

Mappa turistica di Koh Samed

La costa orientale

La maggior parte delle spiagge sono situate lungo la costa orientale. Partendo da Na Dan Pier, la prima che si incontra è Haad Sai Kaew. É la più lunga e sviluppata, la migliore per la vita notturna. Da qui si susseguono, una dopo l’altra, baie e calette separate da promontori rocciosi. Sono talmente vicine tra di loro che, quando ci si stanca di un posto, si può passare alla spiaggia successiva in 10 minuti, percorrendo a piedi un sentiero lungo la costa. Man mano che ci si sposta verso il sud dell’isola, le spiagge sono meno affollate, sviluppate e non hanno nulla da invidiare rispetto a quelle di mete ben più prestigiose.

Koh Samed, la costa orientale

Koh Samed, la costa orientale

La costa occidentale

La costa occidentale è più rocciosa e selvaggia. Su questo lato dell’isola, si trova solo l’esclusiva Ao Phrao, una delle spiagge più belle dell’isola.

Koh Samed, la costa occidentale

Koh Samed, la costa occidentale

Ao Noina

Ao Noina si trova nella parte settentrionale di Koh Samed. Pulita, dotata di sabbia bianca fine e mare trasparente, è adatta a chi cerca tranquillità e relax. Se poi si desidera fare shopping o un po’ di vita notturna si può andare alla vicina Haad Sai Kaew. Dalla spiaggia si intravedono le coste di Rayong e Ban Phe. Molto bello e non privato, è il tratto di fronte al Mooban Talay Resort. Il resto del litorale si estende verso il molo di Na Dan ed è occupato da banchine, pescherecci e barche.

Koh Samed, Ao Noina

Koh Samed, Ao Noina

Haad Sai Kaew

Haad Sai Kaew è la spiaggia più grande, popolare e animata di Koh Samed. Il nome significa “spiaggia dalla sabbia di cristallo”. É lunga circa un km e si estende da un promontorio, ricoperto di vegetazione tropicale, fino alla spiaggia successiva, Ao Hin Khon. Da questa è separata da un roccione su cui è collocata la statua di una sirena che porge un bimbo verso il mare.

La sirena e il bimbo

La sirena e il bimbo

É la più sviluppata e quindi soggetta al turismo di massa, il che significa una lunga fila di resort, ristoranti e bar. L’acqua è un parcheggio di jetski e motoscafi, pronti a prendervi a bordo per portarvi sulla terra ferma o per un’escursione alle vicine isolette. Qui c’è ogni sorta di attività acquatica come parasail, sci nautico, wakeboard, banana boat, windsurf, canoa, ecc. Le aree per il nuoto sono delimitate da catene di gavitelli. Molto commerciale, poco esotica, comunque gradevole per una passeggiata. La parte meridionale è più tranquilla. Da il meglio di sé dopo il tramonto, diventando suggestiva con i bar e i ristoranti illuminati e la musica di sottofondo. Spettacolari sono le esibizioni dei giocolieri del fuoco.

Koh Samed, Haad Sai Kaew e Ao Hin Kok

Koh Samed, Haad Sai Kaew e Ao Hin Kok

Ao Hin Hok

La spiaggia di Ao Hin Khok è lunga 200 metri ed è situata appena a sud di Haad Sai knew. In quest’area si trovano resort poco costosi ed è quindi popolare tra turisti e viaggiatori che devono contenere il loro budget di spesa. Molti accomunano l’atmosfera di Ao Hin Hok con quella di Khao San Road di Bangkok.

12Go Asia

Powered by 12Go Asia system

Ao Phai

Ao Pai si trova un km a sud di Haad Sai Kaew, appena accanto ad Ao Hin Hok. Piccola e molto sviluppata, l’attrattiva di Ao Thai è la vita notturna. Frequentata molto da backpacker, l’atmosfera è rilassata e piacevole. Ci sono tutti gli elementi di una spiaggia tropicale: acque turchesi, sabbia bianca e una fila di bar e ristoranti di fronte al mare.

Koh Samed, Ao Phai

Koh Samed, Ao Phai

Ao Tubtim

Ao Tubtim si trova tra Ao Phai, a nord, e Ao Nuan, a sud. Anche in questa baia trovate sabbia bianca e acque trasparenti, ottime per il nuoto. Discreto lo snorkeling nella parte meridionale, vicino agli scogli. Si può anche noleggiare un kayak per esplorare le altre calette vicine. É ben ombreggiata ed è possibile affittare lettini a poco prezzo. Ci sono un minimarket, alcuni ristoranti e un bar. La spiaggia è molto popolare tra i turisti che cercano un luogo tranquillo non molto lontano dai divertimenti della vita notturna, dal villaggio e dal molo di Na Dam. É un buon posto per leggere un libro o ascoltare musica dal proprio MP3.

Koh Samed, Ao Tubtim

Koh Samed, Ao Tubtim

Ao Nuan

A sud delle popolari e molto frequentate Haad Sai Kaew e Ao Phai ci sono diverse calette dotate di incantevoli spiagge. Una di queste si chiama Ao Nuan, collocata tra Ao Tubtim e Ao Cho. La piccola baia è protetta da alture boscose che creano una particolare atmosfera di isolamento. Ao Nuan è piuttosto rocciosa e la spiaggia, di sabbia bianca finissima, è delimitata alle estremità da piccoli promotori rocciosi che contribuiscono a renderla ancora più accogliente e intima. Ao Nuan è il rifugio perfetto per chi cerca tranquillità.

Koh Samed, Ao Nuan

Koh Samed, Ao Nuan

Ao Cho

La bellezza di Ao Cho è sorprendente. É una delle spiagge più suggestive che Koh Samed possa offrire. Si trova a nord della grande baia di Ao Wong Duean. É divisa a metà da un lungo molo in legno, che esce in mare dove l’acqua è più profonda, ottimo per gli appassionati di tuffi. Circondata da rigogliosa vegetazione tropicale, è il regno della tranquillità, ideale per chi cerca una “fuga da tutto”. Non c’è vita notturna e non ci sono negozi, pochi i ristoranti e i bar. Alcuni piccoli resort offrono alloggi di buona qualità.

Koh Samed, Ao Cho

Koh Samed, Ao Cho

Nella seconda parte continua la carrellata sulle altre spiagge della costa orientale, da Ao Wong Duean fino ad Ao Pakarang, e sull’unica della costa occidentale, Ao Phrao.

3 commenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.