Sanam Chandra Palace, la Jalimangalasana Residence
Destinazione Thailandia Il Centro Nakhom Pathom

Sanam Chandra Palace, Nakhom Pathom

La residenza di Re Rama VI

Sanam Chandra Palace, residenza reale in stile europeo

Le residenze di Sanam Chandra Palace, costruite più di cento anni fa, sono uno dei tesori della Thailandia, anche se quasi ignorate dai turisti stranieri. Visitando il complesso si rimane sorpresi da quanto fosse importante in quegli anni l’influenza europea nell’architettura thailandese. L’edificio più importante, il Jalimangalasana Residence, assomiglia a un castello rinascimentale francese.

Sanam Chandra Palace, Jalimangalasana Residence

Sanam Chandra Palace, Jalimangalasana Residence

Un bellissimo parco

Costruito nel 1907 nella piccola città di Nakhom Pathom, il Sanam Chandra Palace è ambientato in un bellissimo parco dotato di alberi secolari, prati perfettamente curati, aiuole fiorite e laghetti naturali. Questo splendido scenario fu scelto dal principe ereditario Vajiravudh, che in seguito diverrà Re Rama VI.

Sanam Chandra Palace, il santuario di Ganesha

Sanam Chandra Palace, il santuario di Ganesha

Un po’ di storia

Prima di salire al trono, l’allora principe ereditario Vajiravudh ebbe l’incarico da Re Rama V di curare i lavori di piastrellatura decorativa dell’imponente Pathom Chedi. Questo permise al principe di conoscere bene l’area e di sensibilizzarsi al valore storico e culturale della provincia di Nakhom Pathom. Fu così che decise di costruire una grande residenza dove soggiornare durante le sue visite al chedi. Fece acquistare i terreni, quindi i lavori iniziarono nel 1902 e furono completati nel 1911. Il principe lo chiamò Sanam Chandra Palace ispirandosi al nome del laghetto naturale presente nell’area. Alcune delle residenze divennero quartier generale del gruppo paramilitare Wild Tiger Scout Corps, fedele al re. Terminato il suo regno, il Palace perse importanza diventando prima sede amministrativa provinciale e poi campus dell’università Silpakorn. Nel 2003, il complesso completamente restaurato è stato riaperto al pubblico.

Sanam Chandra Palace, la statua di Re Rama VI

Sanam Chandra Palace, la statua di Re Rama VI

Dove si trova

Sanam Chandra Palace si trova nella città di Nakhom Pathom, circa 60 km a nord ovest di Bangkok e un km dal grande Phra Pathom Chedi. Per raggiungere la residenza reale consiglio di noleggiare un auto con autista, abbinando la visita del chedi e del mercato galleggiante di Damnoen Saduak.

Informazioni utili

Sanam Chandra Palace è aperto da martedì a domenca, dalle 9:00 alle 16:00. E’ chiuso il lunedì. Il biglietto d’ingresso costa 50 baht. La visita richiede almeno 4 ore di tempo. All’interno ci sono due caffetterie dove è possibile pranzare e acquistare snack e bevande.Trattandosi di un sito reale è richiesto un abbigliamento rispettoso, non sono accettati quindi short, canottiere e minigonne. All’interno delle residenze è severamente vietato fotografare.

Il grande complesso

L’estesa tenuta di 335 ettari ospita numerosi edifici. Tra tutti ne spiccano cinque, aperti al pubblico, destinati al re e alla sua famiglia. Gli altri furono fatti costruire per i suoi collaboratori, per il personale e per i servizi ausiliari della grande proprietà. Nel parco si possono osservare un piccolo santuario dedicato a Ganesha, il dio elefante, una statua di Re Rama VI e una del suo cane.

Sanam Chandra Palace, la mappa del complesso

Sanam Chandra Palace, la mappa del complesso

Jalimangalasana Residence

É la residenza più caratteristica del complesso. Con le sue torri ricorda un castello rinascimentale francese. La costruzione fu completata nel 1908. L’edificio è a due piani, di colore giallo chiaro, con un tetto di tegole rosso scuro. Al piano superiore, ci sono le stanze private del re come la camera da letto, lo studio e il bagno. Da questo piano, ma sul retro, parte il ponte pedonale coperto che attraversa un fossato e raggiunge il Marirajaballang Residence. La parte superiore è in legno, tutto finestrato e in stile inglese. Davanti all’ingresso, ci sono alcune aiuole fiorite con al centro la statua di Jarlet, il cane del re, accidentalmente ucciso nel parco. Verso la fine del suo regno, Re Rama VI la scelse come dimora preferita quando veniva in visita al Palace.

Sanam Chandra Palace, Jalimangalasana Residence

Sanam Chandra Palace, Jalimangalasana Residence

Marirajaballang Residence

É un edificio a due piani in legno di teak e in stile neoclassico. Fu costruito nel 1916 come sala del trono. Attualmente in alcune sale sono esposti uniformi, fotografie, mobili e molti altri oggetti appartenuti al re. Dal piano superiore parte il ponte pedonale che raggiunge il castello.

Sanam Chandra Palace, Marirajraballang Residence

Sanam Chandra Palace, Marirajraballang Residence

Biman Pathom Throne Hall

Fu la prima sala del trono costruita a Sanam Chandra Palace nel 1907, quando re Rama VI era ancora principe. E’ un edificio a due piani in stile occidentale, adattato al clima tropicale thailandese. Le pareti originali in legno furono sostituite da quelle in muratura nel 1913. Tutti i dettagli architettonici rivelano una notevole ricercatezza. L’interno accoglie molte stanze, alcune delle quali conservano ancora gli arredi originali come la camera da letto, la sala da pranzo, la biblioteca e la “Buddha Room” che ospita una bella statua del Buddha raffigurato in Dammachakra Mudra, il primo sermone. Questa stanza, decorata con notevoli affreschi, è particolare perché allineata con il santuario di Ganesha nel parco e il Phra Pathom Chedi. Biman Pathom Throne Hall era dove il re risiedeva abitualmente, teneva incontri con la nobiltà e riceveva ospiti importanti.

Sanam Chandra Palace, Bimarn Pathom Throne Hall

Sanam Chandra Palace, Bimarn Pathom Throne Hall

Abhiramaya Rati Throne Hall

É un edificio a due piani in cemento, posto a sud e unito al Biman Pathom Throne Hall. É di dimensioni più piccole e meno raffinato. Questa residenza fu usata dai membri femminili della famiglia reale, compresa la regina Indrasakdi Sachi, la moglie del re. In alcune delle sale sono esposti abiti, mobili, fotografie e molti altri oggetti appartenuti alla famiglia reale.

Sanam Chandra Palace, Abhiramaya Throne Hall

Sanam Chandra Palace, Abhiramaya Throne Hall

Vajariramaya Throne Hall

Questo edificio in stile thailandese fu costruito nel 1917. Ha un tetto a doppia falda con tegole colorate. I timpani sono squisitamente decorati. Due scalinate danno accesso al piano superiore e un lungo porticato lo unisce al Biman Pathom Throne Hall. Re Rama VI ha usato occasionalmente questa sala del trono come residenza e come studio. All’interno si possono ammirare gli arredi, i soffitti in legno decorati con motivi floreali e le colonne con i capitelli a forma di bocciolo di loto finemente intagliati e dorati.

Sanam Chandra Palace, Vajariramaya Throne Hal

Sanam Chandra Palace, Vajariramaya Throne Hall

Samuggi Mukhamataya Throne Hall

É un edificio a un piano in stile thailandese che condivide il tetto con il Vajariramaya Throne Hall. Il timpano a nord ha un preziosa decorazione che raffigura la divinità Indra. Questa sala è stata utilizzata come palcoscenico per commedie e danze tradizionali Khon, come luogo d’incontro per i membri del Wild Tiger Scout Corps e molte altre funzioni.

Thap Khwam Residence

É in stile thailandese costruita completamente in legno di teak, con tecnica a incastro senza utilizzo di chiodi. É un complesso di otto alloggi che condividono una piattaforma centrale dove cresce un grande albero. Re Rama VI volle questa residenza per tramandare questo stile e questa tecnica di costruzione. Fu usata come quartier generale in occasione dei campi di addestramento del Wild Tiger Scout Corps che si tenevano nella grande tenuta.

Sanam Chandra Palace, Thap Khwan Residence

Sanam Chandra Palace, Thap Khwan Residence

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.