Chiang Mai Destinazione Thailandia Il Nord

Wat Jed Yod, Chiang Mai

Il tempio delle sette guglie

Wat Jed Yod, il tempio delle sette guglie

Wat Jed Yod, situato alla periferia di Chiang Mai, è uno dei templi storici più importanti della città. E’ un tempio reale di prima classe, fondato da Re Tilokarat, re del Regno Lanna nel 15° secolo. Ospita un viharn dall’architettura molto particolare, decorato con bassorilievi in stucco, tra i più belli della Thailandia. E’ un grande monastero attivo dove vivono e studiano molti monaci.

Wat Jed Yod, il grande viharn

Wat Jed Yod, il grande viharn

Il nome Jed Yod, Ched Yod, Jed Yot o Chet Yot a seconda della translitterazione in caratteri latini, significa “sette guglie”, proprio in riferimento al caratteristico viharn. Il nome ufficiale è Wat Photharam Maha Vihara.

Wat Jed Yod, le guglie del viharn

Wat Jed Yod, le guglie del viharn

Wat Jed Yod è raramente visitato dai turisti. Il complesso è un luogo tranquillo con molti alberi secolari e tavoli da picnic, interessante per trascorrere qualche ora lontano dalla folla. E’considerato luogo di pellegrinaggio per i nati nell’anno del serpente. Per questo motivo, vedrete molte piccole statue votive di serpenti, soprattutto nella parte posteriore del grande santuario, all’ombra dell’albero della Bodhi.

Un po’ di storia

La costruzione del tempio fu commissionata da Re Tilokarat, dopo aver inviato alcuni monaci a studiare il Mahabodhi Paya a Bagan, in Birmania. Questo a sua volta è una copia ridimensionata del Mahabodhi di Bodh Gaya, il prototipo di questo tipo di architettura, situato nel nord dell’India. Nel 1476, fece costruire il grande viharn per celebrare i 2000 anni dell’illuminazione del Buddha. L’anno successivo, ospitò il Consiglio Mondiale Buddhista, convocato per chiarire alcuni aspetti dottrinale riguardanti il Tripitaka, le scritture degli insegnamenti del Buddha.

Wat Jed Yod, la statua del Re Tilokarat

Wat Jed Yod, la statua del Re Tilokarat

Dove si trova

Wat Jed Yod è situato a nord-ovest del centro storico di Chiang Mai, in prossimità della superstada Chiang Mai-Lampang (la Highway n°11), a nord dell’intersezione di Huai Kaew Rd con Nimmanhemin Rd. E’ molto vicino, raggiungibile a piedi, al Museo Nazionale.
L’orario d’apertura è dalla 6:00 alle 18:00. L’ingresso è libero.

Il viharn delle sette guglie

L’edificio più particolare di Wat Jed Yod è il grande viharn centrale. A coronamento dell’edificio rettangolare, senza finestre, ci sono sette guglie che si elevano dal tetto piano. La più grande è una cuspide piramidale con base quadrata, in posizione arretrata rispetto al centro. Attorno ci sono quattro guglie simili, ma più piccole, e due chedi a forma di campana.
All’interno dell’edificio è ricavato un grande corridoio, con il soffitto a volta, che conduce ad una statua del Buddha

Wat Jed Yod, il grande viharn

Wat Jed Yod, il grande viharn

Le facciate esterne sono decorate con 70 bassorilievi in stucco, raffiguranti essere divini chiamti Thewada o Deva. I bassorilievi sono scolpiti con altissimo livello di dettaglio e i volti ritraggono parenti del Re Tilokarat. Alcuni sono in ottime condizioni, mentre altri sono mancanti del tutto o danneggiati. Possiamo solo immaginare quanto fosse bello appena costruito.

Wat Yed Jod, uno dei bassorilievi

Wat Yed Jod, uno dei bassorilievi

I tre chedi

Il grande complesso ospita tre chedi. Il più grande, chiamato Phra Chedi, ha forma quadrata con nicchie su tutti i quattro i lati, che ospitano statue del Buddha. Fu costruito nel 1487 per custodire le ceneri di Re Tilokarat.

Wat Jed Yod, il grande chedi

Wat Jed Yod, il grande chedi

Accanto vi è un secondo chedi più piccolo, ottagonale a più belli, che si eleva da una base quadrata in mattoni. Del terzo chedi, rimane solo la base in mattoni.

Wat Jed Yod, il chedi più piccolo

Wat Jed Yod, il chedi più piccolo

Le altre strutture

Nell’angolo nordest del monastero c’è un piccolo ubosot caratterizzato da un timpano in legno, squisitamente intagliato e circondato da pietre Sema, cippi che delimitano l’area sacra di un tempio.

Wat Jed Yod, l'ubosot

Wat Jed Yod, l’ubosot

Il secondo viharn è un classico edificio in stile Lanna, con il tetto a tre livelli e la facciata riccamente decorata. Serpenti Naga, su entrambi i lati della scalinata, sono a guardia dell’ingresso.

Wat Jed Yod, il viharn in stile Lanna

Wat Jed Yod, il viharn in stile Lanna

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.