Wat Tham Sua
Destinazione Thailandia Il Centro

Wat Tham Sua e Wat Tham Khao Noi, Kanchanaburi

Le torri gemelle di Kanchanaburi

Wat Tham Sua e Wat Tham Khao Noi, templi affiancati su una collina calcarea

Le pagode di Wat Tham Sua e Wat Tham Khao Noi possono essere viste da molto lontano. Situate a una decina di chilometri a est di Kanchanaburi, dominano l’area circostante da una collina calcarea.

Ognuna è particolare ed entrambe meritano la visita, per apprezzare da vicino lo stile architettonico e ammirare lo stupendo panorama tutt’attorno. Sebbene sembrino parte dello stesso complesso, sono due templi affiancati ma distinti e unici: Wat Tham Sua è in stile thailandese, mentre Wat Tham Khao Noi è in stile cinese. Vicino scorre il fiume Mae Klong, mentre dietro ci sono risaie a perdita d’occhio e montagne all’orizzonte.

Wat Tham Sua

Dove si trovano

I due templi si trovano fianco a fianco, 20 km a sud-est del centro di Kanchanaburi, sul lato ovest del fiume Mae Klong. Per raggiungerli, seguite la stessa strada indicata per Wat Ban Tham e continuate lungo il fiume per le pagode gemelle. Per raggiungere il parcheggio, dovrete attraversare il villaggio di Khao Noi. Ci sono diverse strade che possono essere percorse e la vista delle torri vi aiuterà a non perdervi. I templi sono aperti tutti i giorni dalle 8 alle 18. L’ingresso è gratuito

Wat Tam Sua

Wat Tham Sua, che significa “il tempio della caverna della tigre” (Tiger Cave Temple), prende il nome da una piccola caverna ai piedi della collina, dove un tempo trovava riparo una tigre leggendaria. Attualmente ospita un piccolo santuario dedicato a questo animale ed è un’attrattiva minore rispetto al resto del grande complesso. Una nota importante: non confondete questo tempio con Wat Pa Luang Ta Bua, che è noto come “il Tempio delle Tigri”, dove folle di turisti scattavano foto con le tigri drogate. Quel tempio è stato chiuso dalle autorità tailandesi.

Wat Tham Sua

La grotta della tigre

Per raggiungere il tempio dal parcheggio, potete salire la lunga scalinata, bordata con ringhiere a forma di serpente Naga, o prendere la funicolare accanto per 10 baht.

Wat Tham Sua

La scalinata

Arrivati sulla grande piattaforma, noterete subito il gigantesco Buddha. La statua, alta 19 metri, presenta tre particolarità. É completamente ricoperta di mosaico dorato, che le conferisce un’aspetto scintillante. É protetta da una grande struttura, che ricorda una conchiglia. Infine è raffigurato in vitarka-mudra, o gesto dell’insegnamento. Vedrete molti devoti che pregano, portano offerte e bruciano incenso.

Wat Tham Sua

Il grande Buddha

A sinistra della scalinata, si accede all’interno della pagoda. Alta 69 metri e costruita negli anni ’70, è formata da 8 piani. Una scala interna conduce fine in cima dove si trova un reliquiario che custodisce le ceneri di venerati monaci. Grazie alle tantissime finestre, ognuna delle quali incornicia una statua del Buddha, si può ammirare il magnifico panorama: il fiume, il gigantesco Buddha, le risaie e la pagoda cinese del vicino tempio, Wat Tham Khao Noi.

Vicino al grande Buddha è collocato l’Ubosot cruciforme che ospita un moderno Buddha in stile Sukhothai, raffigurato in varada-mudra, il gesto del dono. Il complesso presenta altre strutture più piccole, ma comunque meritevoli di una vsita.

L’interno dell’ubosot

Wat Tham Khao Noi

Wat Tham Khao Noi, il ”Tempio della Piccola Montagna”, è noto anche come Chua Long Son. É un tempio in stile cinese, incantevole quanto il suo vicino ma che attira molto meno visitatori. La sala al piano terra ospita, oltre a statue di monaci cinesi, un grande e paffuto Buddha.

Wat Tham Khao Noi

Wat Tham Khao Noi, la sala al piano terra

Sul retro trovate le scale, bordate da draghi e ombreggiate da grandi alberi, che portano ad una terrazza. Da qui, si erge una pagoda in stile cinese, alta quasi quanto la pagoda arancione di Wat Tham Sua e situata a non più di 10 metri di distanza. Le vertiginose scale a chiocciola conducono a stanze ottagonali con suggestivi mosaici ceramici che raffigurano figure di spicco del buddismo cinese Mahayana.

Wat Tham Khao Noi

La pagoda di Wat Tham Khao Noi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.