Chiang Mai Destinazione Thailandia Il Nord

Wiang Kum Kam, Chiang Mai

L'antica capitale perduta

Nel 1984 gli archeologi riscoprirono la città di Wiang Kum Kam. Prima di allora, si era sempre creduto che l’antica città fosse solo un mito. Per almeno due secoli, la città è rimasta quasi completamente sepolta dal fango portato dalle molteplici inondazioni del fiume Ping che originariamente passava molto vicino alla città.
Wiang Kum Kam fu la prima capitale fortificata del regno Lanna, costruito dal re Mengrai nei primi anni del 1200. A quei tempi, quel punto lungo il fiume sembrò il luogo perfetto per costruire la nuova città; purtroppo ogni anno, durante la stagione delle piogge, subì gravi inondazioni; era stata costruita troppo vicino al fiume. Fu così che nel 1296 il re decise di costruire una nuova città, Chiang Mai, sulla sponda opposta del fiume, in un’area più sicura. Nel 1297, la nuova città di Chiang Mai (che si traduce in “città nuova”) diventò la capitale del regno Lanna.
Wiang Kum Kam continuò ad essere un vivace centro anche dopo che la capitale fu trasferita a Chiang Mai. Quando i birmani conquistarono la regione nel 1558, Wiang Kum Kam e la maggior parte del territorio perse tutta l’influenza avuta negli ultimi 350 anni. Il controllo del territorio da parte birmana e le gravi inondazioni periodiche furono la cause dell’abbandono di Wiang Kum Kam. Le inondazioni che seguirono seppellirono quasi completamente la città sotto metri di fango.
La storia della città di Wiang Kum Kam sembrava un mito. La posizione della città era stata dimenticata, e sembrava che niente potesse ricondurre alla prima capitale del primo regno Lanna. Nel 1980, i residenti nell’area scoprirono delle antiche tavolette di pietra vicino ad un tempio che descrivevano la città fiorente . Un team archeologico andò ad investigare e scoprì molto più di quanto ci si aspettasse. Fu come se un gigante nella storia fosse stato svegliato da un lungo sonno. La città di Wiang Kum Kam era stata riscoperta. Oltre trenta i siti archeologici, tra cui molti templi antichi, sono stati trovati all’interno dell’antica cinta muraria di forma rettangolare. Alcuni reperti suggeriscono che vi fu una lunga storia di insediamenti nella zona  risalente fino al VIII secolo, molto prima del regno Lanna. Degli antichi edifici rimangono solo le fondamenta. Gli scavi  sono tuttora in corso, e le nuove scoperte fatte fino ad oggi sono accuratamente restaurate da squadre provenienti da diverse università.
I resti di Wat Chang Kam

I resti di Wat Thatkhao

I resti di Wat Pu Pia

La visita dovrebbe iniziare dal Centro Informazioni dove si possono vedere diverse mostre, i dettagli delle scoperte, una sala multimediale e altri locali che mostrano la storia e l’importanza di Wiang Kum Kam

troverete anche opuscoli informativi che spiegano le diverse sezioni della città e gli edifici che sono stati restaurati. Sono anche disponibili biciclette perche l’area è troppo grande da percorrere a piedi, in quanto si sviluppa su diversi chilometri quadrati. Se non volete pedalare é possibile affittare un calesse trainato da un cavallo o effettuare un tour con guida su un autobus scoperto. Tra i siti, i due che sono ancora nelle migliori condizioni e in uso oggi sono Wat Chedi Liem, che a quanto pare non è mai stata colpito dalle inondazioni, di cui potete vedere il bellissimo Chedi.

e il Naga con la biblioteca sullo sfondo

e Wat Chang Kam di cui potete ammirare il Viharn

con il Naga all’inizio della scala all’ingresso

Un particolare del tetto del Viharn

la biblioteca

e il chedi

Wiang Kum Kam è a sud est di Chiang Mai sull’altro lato del fiume Ping raggiungibile dal centro città con una corsa breve in tuktuk, per circa 100 Bht, o in bicicletta. Basta andare a sud est per la Lamphun Road (è la strada che si trova lungo la riva orientale del fiume Ping proprio di fronte al ponte Nawarat), si prosegue per circa 3 km, facendo attenzione alle indicazioni, quindi si gira a destra per Wiang Kum Kam , e si prosegue per altri 2 km. La città restaurata è ora all’interno di un sobborgo di Chiang Mai, circondata da case thailandesi, negozi e templi, ed è un’interessante escursione fuori dai sentieri battuti . Non troverete Wiang Kum Kam affollata di turisti, questa città unica è molto interessante per gli appassionati di storia Lanna.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.