Destinazione Thailandia Il Sud Senza categoria

Koh Phangan, le spiagge della costa est

Selvaggie e quasi inaccessibili

Le spiagge della costa est di Koh Phangan, belle e selvagge

Paesaggio aspro e incontaminato
La selvaggia costa est di Koh Phangan è la regione più montuosa dell’isola. Ripide colline vulcaniche, che dominano la costa frastagliata, scendono a strapiombo sul mare. Le pendici incolte, sono ricoperte da una rigogliosa foresta pluviale. Un paradiso incontaminato, ricco di fauna selvatica. A causa delle forti mareggiate che colpiscono la costa orientale durante le tempeste tropicali, si sono formate solo poche spiagge, riparate in baie idilliache.
Le più belle dell’isola
Le insenature sono profonde e delimitate da promontori rocciosi. Le spiagge di sabbia bianca sono incorniciate dai ripidi e boscosi pendii montuosi. Il paesaggio è davvero suggestivo ed emozionante. Le onde del monsone nord-orientale hanno impedito la formazione di barriere coralline e l’acqua è sempre profonda, anche con forti basse maree.

costa est Koh Phangan

La costa est Koh Phangan

Da Thong Nai Pan a Haad Rin
Si inizia dalla coppia Thong Nai Pan Yai e Noi per terminare a Haad Rin Nok, la spiaggia del Full Moon Party. In mezzo, una manciata di spiagge simili ma più piccole, tutte orienta a est. Tra queste, Haad Nam Tok e Haad Yang sono le più remote e isolate.
Quasi inaccessibili
A parte Thong Nai Pan, Haad Sadet e Haad Rin, le altre più piccole sono quasi inaccessibili via terra. Ci sono piste sterrate che si inoltrano nella foresta, ma sono impervie e pericolose, specialmente in condizioni climatiche avverse. Un buon modo per visitarle è fare una gita in barca lungo la costa e fermarsi in quella che più vi ispira.

costa est Koh Phangan

La costa est Koh Phangan

Thong Nai Pan Yai e Noi

Thong Nai Pan Yai e Thong Nai Pan Noi sono due delle spiagge più famose di Koh Pha Ngan. Situate in una profonda insenatura in fondo a una valle fluviale, sono divise da un promontorio di rocce vulcaniche arrotondate. A loro ho dedicato l’articolo precedente. Entrambe le spiagge sono l’immagine del paradiso: mezzelune dolcemente curve, sabbia bianca, acqua turchese, circondate da montagne ricoperte da una rigogliosa foresta tropicale. Non c’è barriera corallina ed è quindi possibile nuotare tutto l’anno, anche in condizione di forte bassa marea. Thong Nai Pan Noi è la più famosa, con molti resort lussuosi e un piccolo villaggio che ospita alcuni bar e ristoranti alla moda. Thong Nai Pan Yai è la più lunga, i resort sono più distanti e non ha un villaggio, di conseguenza è più tranquilla della sua controparte. Sono perfette per famiglie e giovani coppie in cerca di intimità.

costa est Koh Phangan

Thong Nai Pan

Haad Sadet

La bella spiaggia di Than Sadet, con la sua sabbia bianca, l’acqua turchese e le palme che ondeggiano al vento attira molti turisti che vengono qui per trascorrere qualche giorno di relax. Than Sadet può essere facilmente raggiunta in scooter attraverso una strada asfaltata, ma il villaggio più vicino è a miglia di distanza. É un ottimo posto per prendere il sole, rilassarsi e godersi ottimi drink. Ci sono solo alcuni resort e quelli più belli si trovano sulla collina, da dove si ha una suggestiva vista dell’intera baia. L’atmosfera in spiaggia è molto rilassata e troverete viaggiatori di lunga data, giovani e famiglie con bambini.

Haad Sadet e Haad Thong Reng

Nuotare è bello tutto l’anno: l’acqua è profonda e limpida, la bassa marea non è così forte come sulla costa occidentale. Vale la pena fare snorkeling, perché alle due estremità della spiaggia ci sono grandi rocce dove potete trovare molti pesci colorati. L’entroterra è un parco nazionale con una cascata, che è più simile a un rivolo d’acqua durante la stagione secca. Un percorso lungo tre chilometri con piscine naturali, salti d’acqua e rapide. È stata visitata da molti re della Thailandia, compreso il leggendario Rama V. Per questo motivo, le sue acque sono considerate sacre.

Haad Thong Reng

La piccola Haad Thong Reng si trova appena a sud della bellissima Than Sadet. Questa cala nascosta è raggiungibile solo con una breve passeggiata attraverso la giungla fino ad arrivare alla baia deserta. La spiaggia è ideale per lunghe nuotate e per chi è alla ricerca di pace e tranquillità. Ci sono alcuni bungalow fatiscenti in seconda fila, ma non sono più abitabili. Se siete fortunati, avrete questa spiaggia tutta per voi. Un piccolo paradiso vi aspetta, con la sua piccola e luminosa area sabbiosa, il verde lussureggiante delle numerose palme sullo sfondo. Potete stendere l’asciugamano e immergervi nell’acqua limpida, perché il mare è profondo e meravigliosamente rinfrescante. Non dimenticate il vostro equipaggiamento da snorkeling e portate con voi qualcosa da bere e da mangiare.

Haad Nam Tok

Haad Nam Tok è una piccola spiaggia da sogno, remota e solitaria. Per raggiungerla, noleggiate una barca da Than Sadet, Thong Nai Pan o Haad Rin. Esiste una strada, ma per lunghi tratti è sterrata e alquanto impervia. La spiaggia è relativamente ampia, delimitata da rocce alle sue estremità. La sabbia è per lo più molto fine, anche se in alcuni punti diventa grossolana. L’acqua è cristallina e profonda. Per la mancanza di resort è raramente visitata dai turisti. Ci sono solo un ristorante e alcuni bungalow abbandonati. Haad Nam Tok è una spiaggia perfetta per trascorrere l’intera giornata da soli. Portatevi con voi cibo e acqua.

Haad Namtok

Haad Yang

Ci sono ormai pochissime spiagge a Koh Phangan rimaste quasi inaccessibili e la bellissima Haad Yang è una di queste. La cosa migliore da fare per visitarla è affittare una barca a Than Sadet o Thong Nai Pan. Troverete una bella e ampia spiaggia di sabbia bianca, di fronte a una giungla incontaminata. Grandi massi la delimitano, l’acqua è cristallina e profonda. Non ci sono infrastrutture. C’è solo una vecchia e fatiscente capanna, ma nessuno vive qui da molto tempo.

Haad Yang

L’aspetto negativo è la presenza di molti rifiuti di plastica, soprattutto dove inizia la foresta, portati dalle onde e dalle maree. Un problema purtroppo molto diffuso sulla costa orientale. Nonostante questa inquietante presenza, c’è una sensazione da Robinson Crusoe e vi è buona probabilità di non incontrare anima viva, anche in alta stagione. Questo rende Haad Yang una destinazione speciale per una gita di un giorno, ottima per godere pace e solitudine. Portate con voi cibo e acqua.

Haad Yao East

Haad Yao East si trova in una piccola baia, facilmente raggiungibile in barca da Haad Rin. La baia di Haad Yao East è lunga solo 400 m ed è proprio come una spiaggia thailandese dovrebbe essere. La spiaggia è fiancheggiata da rocce imponenti e levigate, l’acqua è meravigliosamente limpida e rinfrescante. Nei mesi da ottobre a marzo ci sono onde alte, altrimenti l’acqua è invitante a lunghe nuotate e a fare snorkeling. Con le sue palme alte e la sua sabbia bianca, questa spiaggia idilliaca affascina per la sua bellezza mozzafiato. A causa della sua lontananza, è poco visitata e di solito la spiaggia è deserta. Troverete un solo complesso di bungalow. Una volta al mese, si svolge una festa techno.

costa est Koh Phangan

Haad Yao East

Haad Wai Nam

La deliziosa e piccola Wai Nam è una delle spiagge meno sconosciute di Koh Phangan. Non è facile arrivarci, perché non c’è una strada d’accesso, ma è possibile affittare una barca da una delle spiagge vicine. Se siete già alloggiati a Haad Thien, potete fare una breve passeggiata di dieci minuti attraverso la giungla. L’atmosfera di Wai Nam è rilassata e amichevole. I viaggiatori apprezzano particolarmente lo stile di vita alternativo e l’atmosfera hippy. Yoga, meditazione e ogni tipo di workshop stanno diventando sempre più popolari, così come il cibo sano. L’unico ristorante della spiaggia offre solo piatti vegetariani e vegani. La baia è lunga poche decine di metri, ha sabbia grossolana, giallo chiaro e alle due estremità è racchiusa da imponenti rocce. In alta stagione l’acqua è calma e cristallina, ma nella stagione delle piogge può diventare piuttosto burrascosa.

Haad Wai Nam

Haad Thian

Haad Thian è una piccola spiaggia particolarmente interessante per gli appassionati di yoga e gli amanti delle feste. La spiaggia è lunga un centinaio metri ed è delimitata da grandi rocce ad entrambe le estremità. Si può nuotare tutto l’anno ed è possibile fare snorkeling perché vicino troverete una piccola barriera corallina. La spiaggia è remota e il modo migliore per arrivarci è in barca. C’è anche una strada di accesso ma è molto impervia ed è evitata dalla maggior parte dei vacanzieri.

costa est Koh Phangan

Haad Thian

Haad Thian è ben conosciuta per il Sanctuary Resort dove si pratica yoga. Qui potete seguire programmi di disintossicazione, meditare o partecipare a uno dei tanti laboratori. L’atmosfera è accogliente e lo standard è piuttosto alto. Gli eleganti bungalow del resort sono un luogo ideale per rigenerarsi. Per budget contenuti, ci sono comunque resort più economici. Nell’entroterra, troverete anche un rinomato club all’aperto, dove il venerdì si può ballare con musica elettronica fino alle prime ore del mattino.

Haad Yuan

Ci sono molte belle spiagge a Koh Phangan, ma Haad Yuan ha un fascino speciale. Appena entrerete nella baia sarete stupiti dalla sua bellezza. Rocce gigantesche e lisce delimitano la piccola spiaggia, dove si può nuotare tutto l’anno. Palme altissime la separano da una lussureggiane giungla che si estende ben oltre le montagne. Raggiungerla non è molto facile e quasi impossibile se viaggiate in scooter. I taxi percorrono una impervia pista sterrata attraverso la giungla, che diventa impraticabile in caso di condizioni meteorologiche avverse. Più semplicemente, si può affittare una barca dalla vicina Haad Rin, ma solo se le onde non sono troppo alte.

Haad Yuan

Ci sono alcuni resort e un complesso esclusivo che attirano principalmente turisti amanti delle feste sulla spiaggia. Vicino a questi vi sono due rinomati club all’aperto, il Garden Eden e il Guys Bar, dove da venerdì alla domenica si fa festa, accompagnata dal meglio della musica elettronica. Il giorno seguente, potete soddisfare l’appetito in due celebri ristoranti, Ocean Rock e Bamboo Huts, che servono ottimo cibo in un ambiente molto bello. L’atmosfera rilassata e la musica rendono Haad Yuang il luogo perfetto per i giovani, gli amanti del sole e delle feste.

Haad Rin Nok

Haad Rin è la più famosa tra le spiagge della costa est di Koh Phangan. Dalle 10.000 alle 30.000 persone arrivano a Haad Rin, ogni mese per la notte di luna piena. Quando il sole tramonta nel mare, la spiaggia si trasforma in una una gigantesca discoteca dove la folla si diverte a ballare e bere fino alle prime ore del mattino. Ci sono ovunque bancarelle che vendono cibo e secchielli, pieni di deliziose miscele alcoliche.

Haad Rin Nok

Lontano dal trambusto della festa, Haad Rin è una meravigliosa spiaggia di sabbia bianca, lunga 800 m, circondata da imponenti scogliere. L’acqua è turchese e una zona delimitata da boe galleggianti protegge i nuotatori dai numerosi jet-ski. Le offerte di alloggio sono numerose, per ogni tipo di esigenza, ma in occasione del Full Moon Party dovrete prenotare con largo anticipo. In occasioni particolari, come capodanno, anche gli hotel sulla vicina Samui, da dove partono le navette per Phangan, registrano il tutto esaurito.

Sono un consulente di viaggi online

Cosa posso fare per te?
  1. Ti chiamo subito al telefono
  2. Mi metto alla ricerca dell'offerta migliore per te
  3. Ti preparo l'offerta
  4. Confermo la tua prenotazione
  5. Ti mando i documenti di viaggio
Scopri i viaggi di Evolution

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.